Ambiente, Decaro: impegno dell’Anci per incentivare la mobilità sostenibile

MeteoWeb

“L’impegno dell’Anci è quello di spingere le amministrazioni comunali a puntare sulla mobilità sostenibile a partire dall’uso del trasporto pubblico, su gomma e su ferro, dall’utilizzo della bicicletta per i piccoli spostamenti, soprattutto nelle città pianeggianti dove le condizioni climatiche sono buone per gran parte dell’anno”. E’ quanto ha dichiarato il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro dopo aver incontrato oggi l’amministartore delegato di Nissan Italia Bruno Mattucci. Ed ha poi aggiunto: “Per coloro che utilizzano l’automobile è consigliabile utilizzare quella elettrica perché non crea problemi dal punto di vista ambientale. Ci sono zero emissioni ed è qualcosa di positivo sulla qualità dell’aria”. Ed a proposito di emissioni e di Pm10 ha poi spiegato ancora Decaro: “Purtroppo, ad oggi, già molti comuni hanno oltrepassato il numero dei superamenti previsti dalle norme. Se gli automobilisti, nelle nostre città utilizzassero macchine elettriche -ha proseguito il presidente dell’Anci- non avremo il ‘rischio’ delle polveri sottili che creano problemi respiratori ai bambini e agli anziani, impattando anche dal punto di vista economico sulla società”. Il presidente dell’Anci Decaro ha parlato di una vera e propria sfida per salvare le nostre città. “Bisogna puntare sempre di più sulle automobili a trazione elettrica e, contemporaneamente le amministrazioni insieme alle regioni e al governo devono investire sulle infrastrutture per la ricarica. Noi lo facciamo già -ha spiegato ancora- molti comuni hanno già i punti di ricarica pubblici. Ma l’impegno deve essere quello di agevolare anche gli investimenti dei privati all’interno, per esempio, dei condomini o delle proprie abitazioni”.