Bussi, ministro Galletti: “E’ giusto punire chi ha sbagliato e inquinato”

MeteoWeb

Non commento le sentenze. Credo che la magistratura faccia bene il proprio mestiere. Quello che mi interessa e’ focalizzare l’attenzione sulle bonifiche che dobbiamo continuare a fare. E’ giusto punire chi ha sbagliato e inquinato“: lo ha dichiarato il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in riferimento alla sentenza della Corte d’Assise dell’Aquila che ha riconosciuto il reato di avvelenamento colposo delle acque causato dalla discarica dei veleni della Montedison di Bussi sul Tirino (Pescara). “Lo dico forte di un provvedimento che abbiamo fatto in questa legislatura, che trovo forse il piu’ importante, l’introduzione degli ecoreati. Noi un segnale preciso in questo Paese lo abbiamo dato: chi inquina non e’ che paga, chi inquina va in galera. E la magistratura fa bene a fare tutto il percorso per punire chi ha inquinato, se ha inquinato. Da parte mia dico avanti con le bonifiche“.