Cancro infantile: è necessario aumentare la consapevolezza e l’informazione

MeteoWeb

Si celebra oggi la quindicesima Giornata Mondiale contro il cancro infantile. L’iniziativa è stata ideata da Childhood Cancer International – CCI, rete mondiale di 183 associazioni locali e nazionali, guidate da genitori, provenienti da 93 paesi e 5 continenti, per aumentare la consapevolezza e l’informazione sul cancro nell’infanzia e per esprimere sostegno ai bambini, agli adolescenti colpiti da patologie cosi’ gravi e alle loro famiglie. La Giornata Mondiale contro il cancro infantile e’ un’importante occasione per promuovere lo sviluppo della cultura della prevenzione e della tutela dei diritti del bambino e dell’adolescente colpito da questa malattia, anche attraverso l’impegno dei genitori italiani nella lotta contro i tumori infantili.

In numerose città italiane si svolge oggi un’attività simbolica con la partecipazione delle associazioni territoriali FIAGOP (Federazione italiana associazioni genitori oncoematologia pediatrica) un lancio di palloncini contemporaneamente da ospedali, scuole e piazze, per simboleggiare l’unione e il lancio della speranza verso l’alto. Le città coinvolte sono: Bari, Biella, Bologna, Cagliari, Catania, Cosenza, Firenze, Genova, Lecce, Messina, Modena, Monza, Napoli, Palermo, Parma, Pescara, Pisa, Roma, Rimini, Udine, Verona. Sempre nel mese di febbraio, sul territorio nazionale sono in programma altre iniziative a cura di FIAGOP, con l’obiettivo di porre l’attenzione sul mondo dell’oncoematologia pediatrica.