Carnevale: ecco i proverbi più noti

MeteoWeb

“A Carnevale, ogni scherzo vale” è il più famoso tra i proverbi di Carnevale, che ha, oltretutto, una versione più estesa : “ma che sia uno scherzo che sa di sale”. Ma i proverbi sono davvero numerosi. Eccone alcuni: “A Carnevale si conosce chi ha la gallina grassa”; “Carnevale a casa d’altri, Pasqua a casa tua, Natale in corte”; Carnevale al sole, Pasqua molle”. “Carnevale o Quaresima, per me è la medesima”; “Chi si marita male non fa mai Carnevale”; “Chi è nato di Carnevale, non ha paura dei brutti musi”; “Da Natale a Carnevale non c’è vigilia da osservare, se San Mattia non appare”; “Il Carnevale al sole, la Pasqua al fuoco”; “ L’amore di Carnevale muore in Quaresima”.

CARNEVALE 5Ed ancora :”Mentre gli altri si sollazzano nel Carnevale, a’ poveri tocca faticare per vivere”; “ Natale senza danari, Carnevale senz’appetito, Pasqua senza devozione”; “Quando il padre fa Carnevale, ai figlioli tocca far Quaresima”; “A Carnevale il povero a zappare”; “Per Berlingaccio chi non ha ciccia ammazza il gattaccio”.

Inoltre si dice: “E’ come un cardo senza sale, far col marito il Carnevale”; Tutti i cibi in Quaresima fan male, a chi abusò di tutti in Carnevale”; “Fa’ carnevale in maniera di poter fare pure una buona Pasqua”; “Natale stizzone, Carnevale solleone”;“Non c’è carnevale senza la luna di febbraio”, “Carnevale tutte le feste fa ritornare!