Clima: El Niño potrebbe tornare nella seconda metà del 2017

MeteoWeb

El Niño, il fenomeno climatico che genera un periodico riscaldamento delle acque del Pacifico tropicale (nel 2015 e 2016 ha influito sull’aumento della temperatura globale), potrebbe tornare nuovamente quest’anno.

Ricordiamo che il ciclo di El Niño che si è verificato nel 2015 e 2016 è stato tra i più intensi e devastanti degli ultimi decenni: ha innescato alluvioni in Cile, Perù, Bolivia e siccità in Indonesia, Australia, Africa meridionale e Corno d’Africa.

Negli ultimi sei mesi del 2016 si è registrata la presenza (debole) de La Niña, cui a gennaio è subentrata una condizione di neutralità (uno stato senza prevalenza né del Nino né de La Niña.

Secondo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale delle Nazioni Unite sussiste un 35-40% di possibilità che El Niño si ripresenti con un nuovo evento nella seconda metà del 2017. Vi è invece il 50% di probabilità che persistano condizioni neutrali, mentre è improbabile che si riproponga La Niña, che comporta al contrario un raffreddamento delle acque superficiali del Pacifico.