Clima: martedì il Consiglio UE decisivo sul mercato delle emissioni

MeteoWeb

Il 28 febbraio a Bruxelles si terrà un Consiglio Ambiente decisivo per il futuro del mercato delle emissioni europeo. I ministri sono chiamati a concludere un accordo per definire, con Commissione ed Europarlamento, l’assetto del prossimo decennio del sistema di riduzione delle emissioni di CO2 di origine industriale. Tra i punto controversi la percentuale delle quote da mettere all’asta, fissata al 57%, che paesi come Italia, Germania, Belgio e Austria vorrebbero ridurre. L’Italia dal canto suo poi chiede meccanismi armonizzati a livello Ue per le compensazioni dei costi indiretti del carbonio, che si trasferiscono sui prezzi al consumo dell’energia.