Coldiretti Marche: 6 gradi sopra la media, aumenta il rischio esondazioni

MeteoWeb

La Coldiretti Marche lancia l’allarme: il caldo anomalo registrato nella prima settimana di febbraio, con temperature anche di 6 gradi superiori alla media storica, sta accelerando insieme alla pioggia lo scioglimento della neve: un rischio per le piene dei fiumi e per le piante. Secondi i dati dell’Assam le medie di questa prima parte del mese hanno oltrepassato gli 11 gradi, contro i 5 gradi abituali del periodo. Si temono danni alle colture: le gemme si rigonfiano e diventano vulnerabili ad eventuali bruschi abbassamenti della colonnina di mercurio.

Il caldo anomalo di febbraio fa seguito ad un gennaio con precipitazioni quasi triplicate (+175%) rispetto alla media, e nevicate che hanno causato gravissimi problemi in gran parte del territorio regionale.