Eutanasia, Dj Fabo: “Finalmente in Svizzera con le mie forze, non grazie allo Stato”

MeteoWeb

Sono finalmente arrivato in Svizzera, e ci sono arrivato purtroppo con le mie forze e non con l’aiuto del mio Stato. Volevo ringraziare una persona che ha potuto sollevarmi da questo inferno di dolore, di dolore, di dolore. Questa persona si chiama Marco Cappato e la ringrazierò fino alla morte“. E’ il messaggio su Twitter di Dj Fabo, Fabiano Antoniani, 39enne cieco e tetraplegico in seguito a un grave incidente stradale, da ieri in Svizzera per ricorrere al suicidio assistito. Fabo è accompagnato da Marco Cappato dell’associazione Luca Coscioni, che ha diffuso il messaggio di Fabiano Antoniani e ha lanciato una campagna online di raccolta firme affinché il Parlamento approvi la legge per il testamento biologico e per rendere legale l’eutanasia.