Eventi e occasioni per cui viaggiare nel 2017: Canada, tutto l’anno

MeteoWeb

Questo è senza dubbio l’anno del Canada. Per la precisione il suo 150° compleanno. Ottawa, la capitale, sarà naturalmente il cuore pulsante di questo anno di festeggiamenti. Qui si svolgeranno numerosi festival ed iniziative capaci di soddisfare le aspettative più disparate. Il gruppo teatrale francese La Machine si esibirà in estate lungo le strade della capitale con le sue gigantesche macchine zoomorfe. Lo storico ByWard Market di Ottawa ospiterà invece l’Inspiration Village. Un’istallazione realizzata con container ridefiniti in chiave moderna all’interno dei quali si svolgeranno mostre ed esibizioni a tema sulle varie Province del Canada. Se poi  avete intenzione di prendervi un po’ di tempo per esplorare le bellezze naturali del Paese, per tutto il corso del 2017 l’ingresso ai Parchi Nazionali canadesi sarà gratuito.

Londra, febbraio-marzo

Londra è la meta turistica per eccellenza, capace di offrire al viaggiatore una varietà di attrazioni e luoghi di interesse che valgono più di una visita. Quest’anno la capitale britannica ci presenta un’occasione in più per conoscerla. Fino al 5 Marzo, infatti presso i Royal Botanic Gardens di Kew si terrà lo spettacolare Festival delle orchidee. I giardini reali valgono già di per sé una visita con le loro imponenti serre ottocentesche in ferro e vetro. Ma è al loro interno che la magia esotica di migliaia di specie diverse di orchidee vi farà immergere in un mondo magico e misterioso. Troverete sculture giganti coperte di orchidee e un tunnel realizzato con piante vibranti tropicali, oltre a schermi giganti con cui approfondire la vostra conoscenza di questi magnifici fiori. Non da ultimo potrebbe essere un’ottima tappa romantica per un fine settimana.

Irlanda, settembre

L’Irlanda è protagonista per tutto l’anno come luogo del mistero e della magia. Magia Jedi in questo caso. Sì perché l’isola verde è stata scelta come location per il nuovo episodio di Star Wars la cui uscita è prevista per Dicembre 2017. L’Isola di Skelling Michael a sud ovest o Ceann Sibéal nell’estremo nord sono solo alcuni dei luoghi lungo la costa atlantica in cui vi potreste imbattere in un villaggio Jedi oppure nel mitico Millenniun Falcon! Se poi siete in cerca di fortuna o anche solo di un’occasione di intrattenimento diversa ed eccitante potrebbe interessarvi il PokerStars Festival che si tiene a Dublino in Settembre, la più grande festa irlandese dedicata al poker sportivo. Nello stesso mese del poker festival, da non perdere il Dublin Fringe Festival, una rassegna teatrale che coinvolge artisti e performance provenienti da tutto il mondo.

Thailandia, novembre

Ci sono tante buone ragioni per visitare la Thailandia. Dalle sue spiagge da cartolina  al suo cibo, dai templi alla sua natura selvaggia ed esotica. Ma ci sono anche Festival tradizionali a cui almeno una volta nella vita varrebbe  la pena partecipare per le suggestioni e la magia che offrono. Il Loi Krathong è la festa delle Luci. Si svolge in Novembre e celebra la discesa di Buddha sulla Terra. Migliaia di lanterne colorate realizzate con foglie di banano e decorate con petali di fiori e incensi. I fiumi su cui vengono posate si illuminano trasformando i corsi d’acqua in cieli stellati. Non dimenticate di esprimere un desiderio in occasione di un evento così magico e suggestivo!

Aarhus e Pafos, le capitali europee della cultura

Aarhus e Pafos. Due mete per un unico itinerario culturale. La città danese e quella cipriota sono infatti le capitali europee della cultura per il 2017.

La prima con il suo slogan Let’s Rethink ci invita a riflette e ripensare il territorio e la tradizione culinaria. Numerose le offerte culturali, prima fra tutte la sua Città Vecchia (Den Gamle By) ricostruzione della vita urbana dall’Ottocento ad oggi. Non perdetevi i caratteristici ristoranti della città visto che Aaarhus è stata anche nominata Regione Europea della gastronomia, un’accoppiata davvero gustosa!

Pafos ha invece scelto il tema Open Air, nel senso di un’accoglienza e inclusione di culture differenti, ma anche di spazi aperti come luoghi culturali e archeologici. L’anno sarà ricco di eventi, mostre e spettacoli teatrali. Può essere l’occasione per visitare i numerosi siti archeologici dell’Isola di Cipro o anche solo per dedicare qualche giornata al mare e all’abbronzatura.