Foibe, Boldrini ai rappresentanti degli esuli: “Il vostro dolore è il nostro”

MeteoWeb

“Ai rappresentanti degli esuli istriani, fiumani e dalmati, do il benvenuto nell’Aula di Montecitorio, siete una parte fondamentale della storia e della vita del nostro Paese”. Con queste parole la presidente della Camera, Laura Boldrini, apre il Giorno della memoria delle Foibe, in corso a Montecitorio. Ai rappresentanti degli esuli va “la nostra gratitudine- prosegue Boldrini- il vostro ricordo e’ il nostro ricordo, il vostro dolore e’ il nostro dolore. Grazie per aver agito sempre nel pieno rispetto delle istituzioni e della democrazia, il vostro e’ un messaggio di pace e amicizia tra i popoli”. Istriani, fiumani e dalmati hanno “sofferto l’esodo” ma hanno avuto anche “la forza per dire insieme a noi ‘mai piu’ guerre, discriminazioni e odio'”, conclude la presidente della Camera.