Francia, esplosione alla centrale nucleare di Flamanville: i 5 intossicati sono “indenni”

MeteoWeb

Le cinque persone rimaste intossicate dopo l’incidente alla centrale nucleare di Flamanville, nel nord della Francia, sono “indenni“: lo ha reso noto il prefetto di zona, Jacques Witkowski. Il responsabile ha precisato che e’ stata aperta un'”indagine tecnica” per determinare le cause dell’incidente, verificatosi su “un banale impianto elettrico” nella zona del reattore numero uno. Per il momento, il prefetto parla di un “surriscaldamento sulle guaine dei macchinari” che ha poi causato una “forte detonazione” seguita da una fuoriuscita di fumo in un’area “che non ha nulla a che vedere con l’area nucleare”. “L’incidente e’ completamente rientrato“, ha assicurato Witkowski.