Germania: il ministro dell’Ambiente impone menù vegetariani agli eventi ufficiali

MeteoWeb

La ministra tedesca dell’Ambiente, la socialdemocratica Barbara Hendricks, ha imposto che nei pranzi e negli atti ufficiali del suo dipartimento vengano servizi rigorosamente menù vegetariani e con prodotti provenienti da agricolture biologiche, d’accordo con “l’offerta di mercato”, evitando più possibile “lunghi trasporti”. Lo scrive il quotidiano Bild, secondo cui il ministero ha indicato ai vari responsabili che non venga servito né pesce né carne e loro derivati negli eventi organizzati dal dipartimento. Il bilancio di ogni menù, inoltre, non potrà superare i 33 euro a persona, mentre il massimale per le bevande è di sei euro a testa.