Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: anticiclone per tutta la settimana, temperature in aumento

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: l’alta pressione sull’Italia protegge il Paese dalle pertubazioni atlantiche e garantisce generali condizioni di stabilita’ atmosferica. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo irregolarmente nuvoloso sulla Liguria a cui potrebbero essere associate delle deboli e locali pioviggini velature in transito sulle restanti regioni con formazioni di nubi basse in pianura padana durante la notte. Foschie e nebbie anche dense sulla pianura padano-veneta da dopo il tramonto. Centro e Sardegnadurante il pomeriggio addensamenti piu’ compatti sull’appennino tosco-emiliano e sulla Sardegna nord-occidentale a cui saranno associate precipitazioni. Dalla sera intensificazione delle nubi sulla Toscana e sulla Sardegna a cui saranno associate isolate deboli piogge lungo le coste nord-occidentali sarde. Da dopo il tramonto formazioni di foschi e nebbie in banchi lungo le coste e nelle principali pianure in dissolvimento dalla mattinata di domani. Sud e Sicilia: durante il corso del pomeriggio condizioni di tempo soleggiato ovunque ad eccezione di residua nuvolosita sulla Calabria meridionale. Dalla notte aumento delle nubi basse sulle cote tirreniche e sulla parte piu’ meridinale della Campania. Intensificazione delle nubi su tutta la Campania e sulla Sicilia occidentale dalla prima mattinata di domani. Da dopo il tramonto formazioni di foschi e nebbie in banchi lungo le coste e nelle principali pianure in dissolvimento dalla mattinata di domani. Temperature: massime di oggi in aumento sulle regioni settentrionali; in lieve aumento su quelle centrali; stazionaria sulle altre zone del Paese. Minime di domani ovunque in lieve aumento. Venti: moderati dai quadrati settentrionali su Sicilia, Calabria e Puglia salentina in attenuazione dal pomeriggio-sera; da deboli a moderati sud occidentali al centro e sulla Sardegna con rinforzi lungo le cote occidentali della Sardegna e lungo le coste settentrionali tirreniche. Deboli dai quadranti occidentali altrove. Marimolto mosso lo Jonio; mosso il mare ed il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e l’Adriatico meridionale con moto ondoso in aumento sul mar di Sardegna dal pomeriggio. Poco mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento dalla sera sul Tirreno settentrionale e sal mar Ligure settore orientale.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo a tratti velato su tutte le zone alpine dalle prime ore del giorno fino al termine della giornata; nubi basse, invece, interesseranno sia la Liguria che l’interna pianura padana con riduzione della visibilita’ per nebbie diffuse che solo in parte si diraderanno durante le ore pomeridiane per poi ripresentarsi dopo il tramonto. Tra la tarda mattinata ed il pomeriggio attesi locali brevi piovaschi sulla Liguria. Centro e Sardegnacielo in prevalenza sereno su Marche, Abruzzo ed Umbria orientale seppur con locali annuvolamenti al mattino in corrispondenza dell’appennino marchigiano; nuvolosita’ irregolare a tratti diffusa su Toscana, Lazio e restante parte dell’Umbria con locali nebbie sia lungo i litorali che nelle zone interne al primo mattino ma in successivo diradamento. Nel corso del pomeriggio-sera attesi brevi piovaschi sul settore settentrionale e coste della Toscana in estensione al Lazio nottetempo; cielo da parzialmente a molto nuvoloso sulla Sardegna ma con ampie schiarite sulla parte meridionale dell’isola. Sud e Sicilia: nubi basse caratterizzeranno lo stato del cielo sulla Campania e sulle zone tirreniche di Basilicata e Calabria con deboli piogge associate lungo il litorale campano dal tardo pomeriggio. Condizioni piu’ stabili sul resto del meridione all’insegna di ampi spazi di cielo sereno anche se con aumento della nuvolosita’ sulla Sicilia dalla mattinata ad iniziare dal settore occidentale dell’isola. Temperature: minime in aumento anche deciso un po’ su tutto il territorio ad eccezione dell’arco alpino dove risulteranno in lieve calo; massime in tenue rialzo al centro, al sud ed isole maggiori e stazionarie o al piu’ in lieve diminuzione sulle regioni settentrionali. Venti: deboli variabili sulle regioni peninsulari con tendenza a divenire deboli meridionali sulle aree ioniche e lungo le coste sia tirreniche che adriatiche; moderati di maestrale sulla Sardegna con tendenza a divenire sudoccidentali sulla parte meridionale dell’isola interessando al contempo il settore occidentale della Sicilia. Marimossi i bacini intorno alle due isole maggiori; poco mossi i restanti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniGIOVEDI’ 23 Nord: nuvolosita’ in aumento su tutte le regioni con nebbie al mattino in pianura padana e piogge dal pomeriggio sulla Liguria e, localmente su appennino settentrionale, Piemonte, Lombardia e triveneto. Attese locali nevicate in serata e nella notte su alpi lombarde ed orientali a partire da 1300-1500 metri. Centro e Sardegnacielo in prevalenza velato su Marche ed Abruzzo. Nuvolosita’ piu’ bassa e compatta sulle rimanenti regioni peninsulari e sulla Sardegna con deboli piogge su alta Toscana ed in forma piu’ isolata su Lazio ed Umbria. Dalla sera-notte isolati piovaschi sulla parte meridionale della Sardegna. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su Sicilia, Calabria ionica, Puglia e Molise. Annuvolamenti estesi sul resto del meridione con deboli piogge su Campania, specie aree litoranee, e lungo le coste tirreniche della Basilicata e della Calabria centro-settentrionale comunque in attenuazione per fine giornata. Temperature: minime in diminuzione sulla Sardegna e localmente sulle zone alpine centro-orientali; in aumento sul resto del territorio; massime in lieve calo su Piemonte ed arco alpino; in generale rialzo sulle rimanenti regioni con valori piu’ elevati sulla Sardegna. Venti: deboli variabili al nord con tendenza a divenire deboli o moderati meridionali sulla Liguria; da deboli a moderati meridionali al centro, al sud ed isole maggiori. Marimari inizialmente tutti da poco mossi a mossi con tendenza a divenire mossi a partire dalle ore serali. Nottetempo localmente molto mosso risultera’ il mar Ligure. VENERDI’ 24: condizioni all’insegna del maltempo sia sulle zone alpine, con nevicate da sparse a diffuse soprattutto su quelle centro-orientali, sia su Liguria di levante, Emilia Romagna, Lombardia orientale e triveneto con piogge o rovesci sempre da sparsi a diffusi. Tempo che tende a peggiorare sulle regioni centrali con precipitazioni diffuse anche temporalesche, specie nelle zone interne di Toscana e Lazio e sull’Umbria. I fenomeni risulteranno meno frequenti su Marche, Abruzzo e parte settentrionale della Sardegna. Nubi in aumento anche al sud e Sicilia con deboli piogge intermittenti che per fine giornata si intensificheranno soprattutto su Campania, Basilicata, Calabria tirrenica e parte centro-orientale dell’isola. SABATO 25: tempo in deciso miglioramento al nord gia’ al primo mattino ed al centro nel corso del pomeriggio nonostante precipitazioni sparse fin verso le ore pomeridiane su Marche meridionali, Abruzzo e Sardegna orientale. Condizioni all’insegna di moderato maltempo al sud con piogge o rovesci anche diffusi che si attenueranno dalla serata ad iniziare da Campania e Molise. DOMENICA 26LUNEDI’ 27: condizioni stabili e prevalentemente soleggiate un po’ ovunque nella giornata di domenica a parte residue piogge al meridione e nuvolosita’, ma senza particolari fenomeni associati, che tendera’ ad aumentare al nordovest e sulla Toscana nella giornata di lunedi’.