Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: perturbazione sull’Italia, temporali di “forte intensità”

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: un profondo minimo depressionario tra le due isole maggiori apporta instabilita’ al centro-sud, inizialmente soprattutto su Sardegna, Sicilia e Calabria poi sui settori adriatici. Al nord si va affermando un campo di alta pressione, tuttavia una residua instabilita’ interessa i settori occidentali. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: cielo nuvoloso o molto nuvoloso su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, settore occidentale di Lombardia e su aree appenniniche con precipitazioni sparse, del tutto isolate dal pomeriggio. I fenomeni a partire da 500-700 metri assumeranno carattere nevoso soprattutto sulla parte occidentale del Piemonte e nell’entroterra del ponente ligure. Il cielo si presentera’ invece irregolarmente nuvoloso sul resto del settentrione con deboli piogge in prossimita’ delle coste romagnole durante la seconda parte della giornata. Centro e Sardegnanuvolosita’ estesa ed in prevalenza compatta su quasi tutte le regioni, con precipitazioni diffuse su Sardegna, Marche ed Abruzzo. I fenomeni risulteranno a prevalente carattere temporalesco sull’isola, ove localmente risulteranno di forte intensita’, mentre su Lazio, Toscana e su Umbria le precipitazioni, prevalentemente di debole intensita’, risulteranno da isolate a sparse. Attese anche deboli nevicate in Appennino a partire da 1200-1400 metri. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto su Sicilia con piogge diffuse ed intense e temporali sparsi dapprima sul settore meridionale dell’isola e poi sulle restanti aree della regione. Nuvolosita’ in aumento anche sulle regioni peninsulari con precipitazioni da sparse a diffuse che assumeranno carattere temporalesco di forte intensita’ soprattutto su Calabria ionica e Basilicata in estensione dalla sera anche a puglia centro-meridionale. Temperature: minime in diminuzione su Piemonte, Pianura Padana, Liguria, Appennino settentrionale e Sardegna; in aumento sul resto del territorio; massime in calo su Emilia Romagna, Appennino settentrionale e centro-meridionale e sulle due isole maggiori; in genere stazionarie altrove. Venti: forti o molto forti settentrionali su Liguria specie settore di ponente; forti dai quadranti nord-orientali su Sardegna con ulteriori rinforzi su Bocche di Bonifacio in rotazione dai quadranti settentrionali sulla parte occidentale dell’isola; da moderati a forti meridionali al sud; da moderati a forti orientali o nord-orientali sul resto del centro, con rinforzi sulle coste tirreniche; moderati nord-orientali con rinforzi su Friuli Venezia Giulia, Veneto, coste della Romagna; deboli variabili o al piu’ di provenienza nord-orientale sul resto del nord. Marida agitati a molto agitati il Mare e Canale di Sardegna ed il Mar Ligure a largo; agitati il Tirreno centrale e, dal pomeriggio, lo Stretto di Sicilia; molto mossi i restanti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo molto nuvoloso o coperto con deboli, ma diffuse precipitazioni nevose sul settore centro-occidentale a partire dai 200-400 metri di quota; attese nevicate anche sulle zone montuose appenniniche intorno ai 400-600 metri. Nel pomeriggio estensione dei fenomeni al settore orientale con precipitazioni diffuse e nevicate sui rilievi alpini di sopra dei 900-1000 metri; dalla sera tendenza ad attenuazione dei fenomeni sulle regioni occidentali. Centro e Sardegnanubi alternate a schiarite su Toscana, Lazio ed Umbria occidentale. Cielo molto nuvoloso o coperto sulle restanti regioni peninsulari con piogge e rovesci diffusi, in graduale attenuazione dal pomeriggio a partire dall’Abruzzo; qualche fiocco di neve al di sopra dei 1400-1600 metri; nuvolosita’ irregolare a tratti ancora intensa su Sardegna con piogge o rovesci sulla parte settentrionale ed orientale, in attenuazione verso la fine della giornata. Sud e Sicilia: condizioni all’insegna del maltempo con piogge o temporali specie su Molise, Puglia, Basilicata, Calabria ionica e Sicilia orientale ed in forma piu’ attenuata sulle zone interne di Campania. Graduale miglioramento nel corso del pomeriggio seppur con persistenza delle precipitazioni sulla Calabria e su Basilicata ionica anche durante le ore serali e notturne. Temperature: minime in diminuzione al nord-ovest, bassa Calabria e Sicilia centro-orientale, in generale aumento altrove ad eccezione di Lombardia, rilievi del Triveneto, Sardegna e restante Calabria dove risulteranno stazionarie; massime in tenue calo sulla Pianura Padana centro-occidentale e sul settore ionico ed in rialzo sul resto del territorio. Venti: forti sud-orientali sulle regioni ioniche e di moderata intesita’ sul resto del meridione e sulle coste adriatiche centrali; deboli variabili sulle zone alpine; di provenienza mediamente settentrionale sulle rimanenti regioni da deboli a moderati ma con residui, decisi rinforzi sul ponente ligure; dalla sera tendenza a generale attenuazione dei venti. Mariagitati il Mar Ligure a largo e lo Ionio; molto mossi il Mare e Canale di Sardegna; da mossi a molti mossi i rimanenti mari. Dal tardo pomeriggio-sera generale attenuazione del moto ondoso.