Longevità: dimmi come stanno i tuoi denti e ti dirò se vivrai a lungo

MeteoWeb

Secondo una recente analisi pubblicata su Periodontology 2000, la salute dei denti può rivelare la longevità degli individui. Secondo gli autori – l’esperta della School of Dental Medicine della Boston University Paula Friedman e l’esperto del College of Dental Medicine della Columbia University Ira Lamster – il numero di denti che perdiamo può essere un indicatore della qualità della nostra vita. In sostanza, se si arriva a 74 anni con tutti i denti in bocca molto probabilmente si giungerà a festeggiare anche i cento anni.

L’analisi di Friedman e Lamster si è concentrata su due quesiti. “La prima è: ‘Possiamo concludere che il numero di denti nelle persone che invecchiamo possa influenzare la longevità e l’aspettativa di vita?’ La risposta è sì”, spiegano gli esperti, proseguendo: “La seconda è: ‘La perdita dei denti predice una minore longevità?’ La risposta è di nuovo sì”. Sembrano infatti esserci prove evidenti del fatto che la perdita dei denti sia strettamente  associata a condizioni di stress, come alcune scelte di vita. I dati analizzati dagli esperti dimostrano anche che chi prima dei 65 anni ha perso 5 o più denti ha una maggiore probabilità di convivere con altri gravi problemi di salute che possono limitare fortemente l’aspettativa di vita, come malattie cardiovascolari, diabete e osteoporosi.