Maltempo: Afghanistan, Ghani annuncia 160 morti per valanghe

MeteoWeb

Il presidente afghano Ashraf Ghani ha annunciato oggi che le vittime delle recenti intense nevicate e delle valanghe che hanno colpito numerose province dell’Afghanistan hanno raggiunto quota 160. Dolendosi per il gran numero di persone decedute, il Capo dello Stato ha aggiunto in un video messaggio che inoltre l’ondata di Maltempo, cominciata il 20 gennaio, ha causato la distruzione di centinaia di case soprattutto nelle province di Nuristan, Badakhshan, Parwan e Ghazni. Volendo vedere anche qualche aspetto positivo nella tragedia, Ghani ha indicato che le piogge e la neve cadute in grande quantita’ permetteranno di aumentare le riserve idriche, con grande beneficio per l’agricoltura.