Previsioni Meteo, FOCUS sul caldo record in arrivo: sul Mediterraneo si alza il “Gobbo di Algeri”

MeteoWeb

Da metà settimana ritorna in cattedra la cupola anticiclonica. Ma non sarà quella amica tipica dell’Estate, quella cioè che proviene dalle Azzorre, bensì quella che è parente del Gobbo di Algeri, quella che sale da Sud e che arriva proprio dal continente africano. Le mappe ad 850hPa d’altra parte sono chiare.

La situazione meteorologica di metà settimana sarà caratterizzata da un area di bassa pressione posizionata in corrispondenza del Golfo Ligure. Ciò causerà un richiamo di aria calda che investirà un po’ tutta la nostra Penisola. Detto in altri termini e forse anche più consoni, vedremo entrare in scena lo Scirocco, il Vento da Sud-Est, quello che per sua  natura è il più caldo.

Venti 24Ed il Vento da Sud Est sappiamo  è quello che fa impennare i valori di Umidità Relativa.

Diciamo tutto questo perché, stante le caratteristiche descritte rischiamo davvero di vivere una metà settimana, in particolare a partire  dalla giornata del 24, caratterizzata da caldo assolutamente fuori stagione.

Unendo i valori previsti di Temperatura al Suolo ed Umidità Relativa, avremo valori di Temperatura Percepita assai elevati. E visti i tenori superiori al 60% di U.R., avremo in molte località valori massimi tutti  a doppia cifra e, non si esagera se si pensa, anche ben  sopra i 20°.

012Città come Catania, Siracusa, Agrigento, ma anche molte località della Puglia, esposte allo Scirocco potranno toccare valori record.

I valori di 25°, almeno intesi come Temperatura Percepita dal nostro corpo, possono essere facilmente indotte da situazioni in cui a dominare la scena è il Gobbo di Algeri. E questa è….. proprio una di quelle.

Seguiteci!