Ricerca, Manfredi (CRUI): dal 2008 persi 1 miliardo e 10.000 ricercatori

MeteoWeb

Il quadro della ricerca scientifica italiana mostra che “dal 2008 ad oggi abbiamo perso un miliardo di euro di finanziamenti e 10.000 ricercatori” un fattore “preoccupante perché non sono posti e competenze che si sostituiscono con facilità, servono anni di formazione”. A indicarlo è stato il presidente della Conferenza dei rettori delle Università Italiane (Crui), Gaetano Manfredi, parlando all’incontro al Cnr su risultati, obiettivi e risorse della ricerca pubblica italiana. “In questi anni -ha segnalato Manfredi- abbiamo perso molti giovani” senza un naturale avvicendamento, per cui oggi “l’età media dei ricercatori del nostro Paese è di 50 anni e, soprattutto, non abbiamo fatto più reclutamenti”. “Se tornassimo ai livelli precrisi -ha aggiunto il presidente della Crui- il sistema ricerca italiano marcerebbe meglio”.