Smog, Bonelli (Verdi): il governo trovi i soldi per la mobilità “green”

MeteoWeb

”E’ inconcepibile che in tutta Italia, e particolarmente nella Pianura Padana e nel basso Lazio, continuino gli sforamenti delle polveri sottili causate dallo smog (in alcune province sono stati già superati i 35 sforamenti permessi dalla direttiva UE) ma il Governo non riesca a trovare le risorse necessarie per finanziare integralmente i 114 progetti presentati a valere sul decreto mobilità sostenibile”: Lo afferma in una nota il coordinatore dell’Esecutivo dei Verdi Angelo Bonelli. Quel decreto, spiega Bonielli, “finanziava il Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile tramite la presentazione di progetti. Ben 483 Enti Locali distribuiti sull’intero territorio nazionale sono stati coinvolti nelle richieste per un totale, come dicevamo, di 114 progetti. Ora il Ministero dell’Ambiente fa sapere che è un problema recuperare i 103,5 milioni di Euro necessari a fronte dei 35 milioni di Euro disponibili”. Secondo Bonelli, “la vergogna sta nel fatto che questo governo ha già stanziato più di 60 milioni di euro per l’organizzazione della Ryder Cup di golf (oltre alla garanzia di 97 milioni), guarda caso quelli che mancherebbero per l’attuazione di tutti i progetti per la mobilità sostenibile presentati. Insomma, per il Governo l’emergenza smog che uccide più di 90.000 persone l’anno (secondo i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente) è meno importante che finanziare uno sport che coinvolge lo 0,001% della popolazione italiana”. ”Ricordiamo – conclude Bonelli – che dalla UE sono in arrivo due maxisanzioni ai danni dell’Italia proprio per la mancanza di provvedimenti adeguati sull’inquinamento ambientale. Multe di centinaia di milioni di euro che potrebbero invece essere investiti in provvedimenti strutturali come il trasporto pubblico, l’efficienza energetica e gli incentivi economici per il passaggio da auto privata a Trasporto Pubblico Locale”.