Spazio, Nespoli: ultimi preparativi prima della missione ‘Vita’, sognando Marte

MeteoWeb

Dall’Italia alla Germania, e poi Russia, Stati Uniti, Giappone: nelle prossime settimane l’astronauta Paolo Nespoli dell’Agenzia spaziale europea (Esa) sarà in viaggio continuo per gli ultimi preparativi di ‘Vita‘, la terza missione di lunga durata dell’Agenzia spaziale italiana (Asi), che da maggio lo vedrà protagonista per sei mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss). Con se’ porterà la maglia della Nazionale di calcio, probabilmente quella dell’Inter, e diversi oggetti delle persone a lui piu’ care. Coltivando il sogno che questa non sia l’ultima avventura spaziale. ”Quando mi chiedono se sara’ la mia ultima missione, rispondo sempre ‘ma chi lo ha detto?’. Tra una ventina di anni, come tutti, riusciro’ forse a comprarmi un biglietto per godermi lo Spazio da turista e fare quello che mi pare, senza avere Houston che mi guarda sempre”, afferma ironicamente a margine di un incontro con le scuole organizzato al Museo di Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. E a chi gli chiede se sogna un’avventura su Marte, risponde che gli fa gola ”come un gelato d’estate a un bambino di tre anni. Se mi offrissero di andarci ci penserei, non lo escluderei a priori”, anche se vorrebbe dire rischiare di non tornare sulla Terra: ”del resto – aggiunge Nespoli – l’esplorazione vera non e’ comprare un biglietto di andata e ritorno, ma scoprire cose nuove mettendo in conto anche la possibilita’ di non tornare’‘.