Stop roaming in Europa: il Consiglio Ue approva l’accordo

MeteoWeb

Non si ferma il processo di approvazione dell’accordo sulle tariffe per il roaming all’ingrosso nell’Ue, passo necessario alla rimozione dei sovrapprezzi per i servizi al dettaglio in roaming entro il 15 giugno prossimo. Gli ambasciatori degli Stati membri oggi hanno dato l’appoggio all’accordo sui tetti per le tariffe ‘wholesale’, informa il Consiglio.
Ora il testo deve essere sistemato dal punto di vista tecnico ed essere approvato formalmente prima dal Parlamento ruropeo e poi dal Consiglio.
Si prevede che l’ok dell’Aula arrivi in aprile e quello del Consiglio al più tardi in maggio. L’adozione da parte del Consiglio può avvenire con ogni configurazione dello stesso: non è necessario, in altri termini, che vi provveda un Consiglio Telecomunicazioni.
Il regolamento adottato verrà poi firmato dalle due istituzioni Ue, cosa che potrebbe accadere nella sessione plenaria di maggio, a Strasburgo. Il testo firmato verrà infine pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Ue ed entrerà in vigore tre giorni dopo. (AdnKronos)