Sulmona, libera una statua dalla neve a proprie spese e viene multato: non aveva i permessi

MeteoWeb

Con una ruspa e un camion di sua proprietà ha liberato l’area attorno alla statua di Ovidio dalla neve accumulatasi dai primi di gennaio, ma la Polizia Municipale lo ha multato perché privo dei permessi necessari. E’ accaduto questa mattina a Sulmona dove un imprenditore del posto stufo di vedere la statua simbolo della città – il poeta Publio Ovidio Nasone è nato a Sulmona nel 43 a.C. – circondata da un cumulo di neve sporca, in un paio d’ore ha liberato l’intera piazza dalla neve. “Penso di non aver commesso nulla di male – ha commentato l’imprenditore – ho agito per puro senso civico, prendendo atto, insieme ad altri cittadini, che da quasi un mese era abbandonato un cumulo di neve sporca ai piedi della statua-simbolo della città nell’anno in cui ricorre il bimillenario della morte di Ovidio”.