Taiwan: una eccezionale ondata di freddo ha causato oltre 150 vittime in 5 giorni

MeteoWeb

Un’ondata di freddo a Taiwan ha causato la morte di oltre 150 persone, in gran parte anziani o malati: secondo Liberty Times e United Daily News, infatti, il fenomeno sarebbe iniziato giovedì quando le temperature a nord di Taipei sono scese a 6,7 gradi. In generale, la colonnina di mercurio non va sotto i 16 gradi in questa parte dell’anno, ma dato che le case sono scarsamente dotate di caloriferi il freddo diventa pericoloso, mettendo più a rischio categorie come anziani e malati. Le chiamate d’emergenza a Taipei sono aumentate di numero con le temperature scese ai minimi, anche se ospedali e personale d’emergenza stanno ancora indagando il reale impatto del freddo. Nel frattempo, l’invito e’ di stare a casa nelle ore notturne e di coprirsi il più possibile.