Terremoto: 73 opere recuperate a Roccasalli e Collemoresco nel reatino

MeteoWeb

I tecnici del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con i vigili del fuoco, i carabinieri del comando tutela patrimonio culturale, il corpo forestale dello Stato e con l’assistenza di volontari di protezione civile, hanno recuperato 73 opere dalle chiese di San Giovenale a Rocasalli, di San Martino e di Santa Maria Assunta a Collemoresco. Tra i beni estratti dalla chiesa di San Giovenale a Roccasali si segnalano due olii su tela del XVIII secolo raffiguranti l’una il santo titolare e l’altra San Nicola di Bari, una statua vestita di Madonna col Bambino con volti e mani in cera del 1850 e due dipinti con cornici a tabernacolo del XIX secolo. Dalla chiesa di San Martino e da quella di Santa Maria Assunta a Collemoresco sono stati invece recuperati, tra l’altro, il dipinto della Madonna del rosario con San Domenico e Santa Caterina e diversi arredi liturgici. Tutti i beni sono stati identificati, fotografati e trasportati al deposito di Cittaducale.