Terremoto: consegnate le prime casette a Norcia, “sono bellissime”

MeteoWeb

Sono bellissime, mamma mia non ci credo ancora“: queste le prime parole di Maria Luisa Giorgi, appena entrata dentro la sua casetta in legno, consegnata questa mattina a San Pellegrino di Norcia. “Mi tremano le gambe, non ho parole, c’e’ veramente tutto e poi questa almeno non ci cadra’ sulla testa“. “Sono stati 5-6 mesi difficili, ora speriamo di tornare a vivere e di ritrovare un po’ di serenita’“, dichiara Paola Onori, un’altra delle persone che hanno ricevuto le chiavi del proprio alloggio. “Io ho vissuto in un container in questo periodo e avere adesso questa casetta e’ un sogno, quantomeno non sentiremo piu’ il freddo che abbiamo dovuto sopportare nelle settimane scorse“.