Terremoto: Corina Cretu visita le zone colpite a Norcia e Perugia

MeteoWeb

Fara’ anche tappa a Perugia e Norcia la commissaria Ue alle Politiche regionali, Corina Cretu, durante il suo viaggio in Italia previsto fra il 9 e l’11 febbraio. Oltre a visitare Pompei e Napoli per fare il punto sull’avanzamento dei “grandi progetti”, la commissaria Ue si rechera’ sulle zone colpite dalle scosse di terremoto negli ultimi mesi. E’ stato il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, ad affermare nel dicembre scorso che sara’ l’Unione europea a farsi carico della ricostruzione della Basilica di Norcia dedicata al patrono d’Europa San Benedetto.

La commissaria Cretu, invece, a dicembre aveva annunciato l’erogazione di una prima tranche di aiuti da 30 milioni (pagamento anticipato dal Fondo europeo di solidarieta’) a favore delle aree terremotate, e aveva proposto di modificare il regolamento delle politiche di coesione per il periodo 2014-2020 per consentire la ricostruzione post-terremoto interamente con risorse del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (quindi senza necessita’ di cofinanziamento da parte delle autorita’ italiane). Se l’emendamento sara’ approvato dal Parlamento e dal Consiglio Ue, tutte le regioni europee che verranno colpite da disastri naturali (riconosciute come candidabili per gli aiuti del Fondo di solidarieta’), potranno chiedere di far ricorso a questa possibilita’.