Valanghe Alto Adige: pericolo marcato grado 3

MeteoWeb

Pericolo di valanghe marcato, di grado 3, in Alto Adige, specialmente nell’ovest e nord della provincia: lo rende noto il servizio meteorologico altoatesino. “La combinazione di neve fresca, vento da SW, vecchio manto a tratti sfavorevole e visibilità spesso cattiva porta a continue condizioni difficili. Specialmente nell’ovest e nord della provincia il pericolo valanghe è MARCATO GRADO 3. Il pericolo principale è rappresentato dai nuovi accumuli eolici su tutte le esposizioni. Questi sono distaccabili già con debole sovraccarico. Singolarmente sono possibili anche valanghe spontanee. Le valanghe nel loro percorso possono distaccare tutto il manto fino alla debole base. Per escursioni è necessaria esperienza e prudenza. Nelle restanti zone è caduta poca neve e quindi il pericolo valanghe è MODERATO GRADO 2. Anche qui i recenti accumuli da vento sono il principale pericolo. Va inoltre sempre considerato che anche un piccolo distacco in zone rocciose o esposte può rappresentare un pericolo e la poca neve soffice può nascondere sassi e ostacoli.”

Nella notte con lunedì e poi in giornata nevica di nuovo debolmente e nel contempo il vento ruota da NE formando nuovi accumuli. Questa neve ventata si deposita su una superficie molto sfavorevole (soffice neve fresca, brina di superficie o cristalli angolari). Con l’aumentare della quota aumenta la frequenza e la facilità di distacco dei nuovi accumuli. Il vecchio manto nevoso è generalmente senza tensioni e spesso formato da cristalli angolari a debole coesione e croste.”