Varese, Aidaa: i pitbull di Olgiate “non sono cattivi, li prendiamo noi”

MeteoWeb

Quei pitbull non sono cattivi, solo sono stati probabilmente mal gestiti, quindi prima di qualsiasi decisione sul loro futuro si prenda in considerazione la nostra disponibilità a recuperarli e a trovare loro una nuova casa in quando – dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA – appare evidente che dopo quanto accaduto non possono, anzi non devono tornare dalla loro vecchia proprietaria ma dopo il periodo di osservazione veterinaria obbligatoria devono assolutamente essere affidati ad esperti per un percorso rieducativo e poi occorre trovare loro una nuova famiglia per questo abbiamo scritto al tribunale di Busto Arsizio per dare la nostra disponibilità nel percorso di rieducazione e adozione dei due cani“. “I pitbull in questione – spiega l’associazione ambientalista in una nota – sono i due che ieri avrebbero azzannato e ferito (una gravemente) due bambine di tre e cinque anni a Olgiate Olona in provincia di Varese. Dalla ricostruzione fatta pare che le bambine si trovavano nel giardino di un amica della madre, e che i due pitbull di proprietà dell’amica di famiglia siano usciti dal recinto dove vengono tenuti ed abbiano azzannato le bimbe che sono poi state ricoverate in ospedale a seguito dei morsi dei due cani. AIDAA chiede che i cani siano salvi ma non ridati alla proprietaria che appare evidente ha responsabilità precise nella loro mancata custodia e per quanto i cani avrebbero fatto alle bambine.”