Veloce sbuffo freddo dai Balcani al Sud, ultima parentesi d’inverno in Calabria: risveglio con la neve in Aspromonte

MeteoWeb

Come ampiamente previsto nelle scorse ore, stanotte abbiamo avuto delle piogge nella punta più meridionale dell’Italia e precisamente nella Calabria tirrenica in provincia di Reggio Calabria. Sono caduti, infatti, 23mm di pioggia a Tagli, 20mm a Solano, 16mm a Sinopoli, 15mm a Santa Cristina d’Aspromonte, 13mm a Bagnara Calabra, 6mm a Palmi, Scilla e Sant’Alessio in Aspromonte. Visto il freddo proveniente dai Balcani, sui rilievi ha nevicato a partire dai 1.000 metri di altitudine con circa 10cm di accumulo nevoso a Gambarie d’Aspromonte.
Le temperature minime, infatti, sono state tipicamente invernali con +7,7°C a Reggio Calabria, +6,6°C a Scilla, +5,6°C a Platì, +4,0°C a Cittanova, +3,4°C a Sant’Alessio in Aspromonte, +3,0°C a Santa Cristina d’Aspromonte, +2,3°C a Rizziconi.

E’ stata l’ultima veloce parentesi invernale di un Febbraio caldissimo nell’area Euro-Mediterranea: il cielo si è già schiarito dall’alba e le temperature sono in netto aumento, già dal pomeriggio di oggi tornerà un clima gradevole in vista del caldo anomalo dei prossimi giorni. E venerdì a Gambarie, dove stanotte è caduta la neve con temperature sottozero, c’è il rischio di toccare addirittura i +20°C.