Terremoto, il rettore dell’università di Perugia: “serve rete degli atenei colpiti dal sisma”

MeteoWeb

La proposta di “creare una rete degli atenei delle zone colpite dal Terremoto, per attuare una valida collaborazione scientifica e didattica e per superare l’emergenza” e’ stata avanzata stamani dal rettore dell’Universita’ di Perugia, Franco Moriconi, nel suo discorso di apertura della cerimonia di inaugurazione del nuovo anno di studi dell’ateneo perugino. Alla cerimonia sono presenti i rettori di alcune universita’ delle aree del sisma. Presente anche, fra le altre autorita’, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani. Il rettore dell’universita’ di Perugia ha inviato “un pensiero fraterno a tutte comunita’ colpite dal sisma”, ricordando l’impegno del proprio ateneo per questa emergenza, anche come supporto tecnico-scientifico per valutare la sicurezza di alcuni edifici scolastici delle zone colpite. “Non abbandono l’obiettivo – ha concluso Moriconi – di dare vita ad una laurea magistrale in protezione civile, che ritengo urgente e strategica”.