Al via il World Music Festival ai Giardini di Sissi: le note si diffondono nell’aria tra le stelle e i profumi dei fiori

MeteoWeb

Uno scenario unico quello offerto dai Giardini di Sissi questa estate, per ascoltare buona musica a piedi scalzi, su un tappeto di soffice erba e fra i profumi notturni delle innumerevoli specie floreali. Entrano nel vivo i concerti del World Music Festival di Merano: dal 15 giugno al 24 agosto, artisti italiani e internazionali, provenienti dal Messico, Canada, Giappone, Irlanda, Austria e Germania giungeranno ai Giardini di Castel Trauttmansdorff per animare le serate estive con le note raffinate della musica d’autore.

Un tetto di stelle rivestirà il meraviglioso quadro del Laghetto delle Ninfee, per dare spazio ad interpreti di alto livello, capaci di dettare tendenze e stili musicali in tutto il mondo: da Niccolo Fabi a The Strumbellas, numerosi musicisti affermati sono pronti a regalare emozioni uniche a tutti coloro che condivideranno la gioia dello stare insieme.

Gli spettatori saranno invitati infatti a prendere parte ad un’esperienza di svago e relax, fra le mille luci del parco e la suggestiva vista delle montagne che circondano i Giardini. Distesi sull’erba, coppie, gruppi di amici e famiglie potranno godere di uno scenario incantevole fra  gli oleandri, la lavanda, i girasoli e i fiori di loto, e assistere ai concerti che avranno luogo sull’esclusivo palco galleggiante.

Al chiaro di luna, gli artisti daranno vita ad una delle maggiori kermesse musicali estive italiane, giunta ormai alla sedicesima edizione e ogni anno richiamo per migliaia di appassionati da tutta Italia e da oltreconfine. L’unione tra musica e paesaggio non potrà che offrire ai visitatori un’avventura straordinaria per tutti i sensi.

Si parte giovedì 15 giugno, alle ore 21.00, con la band austriaca Bilderbuch che, unendo il pop al funk in uno stile ironico e controcorrente, accompagnerà il pubblico in un viaggio fra generi, ritmi e lingue differenti.

Il 6 luglio alle ore 21.00, Rodrigo y Gabriela porteranno ai Giardini di Sissi le frizzanti note delle chitarre messicane, ispirate ai ritmi latini americani, jazz, metal, rock, flamenco e salsa. Da oltre 15 anni, Rodrigo Sanchez e Gabriela Quintero da Città del Messico partecipano a tournee sold-out in tutto il mondo e realizzano colonne sonore per film di successo.

I gruppi The Strumbellas e Flowrag arriveranno il 20 luglio alle ore 20.00, per dare vita ad uno spettacolo di pop acustico a tutto volume e un coinvolgente Folk-Pop/Bluegrass. La prima band, proveniente da Toronto, ha conquistato i palchi internazionali, scalando le classifiche alternative negli Stati Uniti. Flowrag è un giovane gruppo austriaco emergente, che si compone di tre musicisti che hanno fatto delle canzoni sulla vita e sull’amore il loro tratto distintivo.

Seguirà il concerto di Gocoo, il 27 luglio alle ore 21.00: undici percussionisti provenienti da Tokyo scateneranno sul palco quaranta tamburi giapponesi, per un’esibizione mozzafiato. La sonorità primordiale e il beat cosmico riunirà sotto lo stesso entusiasmo spettatori di età e gusti musicali differenti, andando oltre gli stili e le etnie.

Per il 3 agosto alle ore 21.00, l’attesissimo concerto di Niccolò Fabi, che festeggerà i suoi 20 anni di carriera musicale con un nuovo album “Una somma di piccole cose”. Il cantautore italiano ha avviato la carriera musicale partecipando al Festival di Sanremo e quest’anno porterà in tournee il suo nuovo progetto “Diventi Inventi 1997 – 2017”.

L’ultimo appuntamento con la musica, il 24 agosto alle ore 21.00, porterà in scena Adel Tawil, l’artista tedesco vincitore del triplo disco di platino, raggiungendo i vertici delle classifiche airplay in Germania, Austria e Svizzera. Il sound moderno e urbano che caratterizza la sua musica sono racchiuse nel nuovo album in uscita quest’anno.