Alcol, Istat: gli over 65 eccedono nel consumo

MeteoWeb

Nel consumo dell’alcol eccedono più frequentemente, rispetto alle raccomandazioni del Ministero della Salute, gli ultrasessantacinquenni (36,2% uomini e 8,3% donne), i giovani di 18-24 anni (22,8% e 12,2%) e gli adolescenti di 11-17 anni (22,9% e 17,9%). La bevanda più scelta dagli adulti 45-64enni e dagli anziani di 65 anni e più resta il vino, senza differenze di genere. Lo riferisce l’Istat nell’ultimo report. Tra gli anziani le quantità raccomandate vengono superate soprattutto nel consumo abituale di vino durante il pasto (57,5% uomini e 77,4% donne), forse anche a causa della scarsa conoscenza dei rischi per la Salute in questa fascia di età (per la popolazione di 65 anni e più infatti già una quantità pari a 2 o più unità alcoliche è considerata a rischio).