Casa Italia, Gentiloni: “Scienza, arte e politica possono prendersi per mano”

MeteoWeb

“In questa Italia della fragile bellezza non c’è contraddizione tra conservazione e cambiamento. Anzi la conservazione di qualità è una rivoluzione. Prendersi cura di questa bellezza significa cambiare mentalità e fare un cambiamento rivoluzionario per il nostro futuro. Casa Italia non mette sotto il tappeto le fragilità e la storia, ma accetta la sfida di prendersene cura. È una cosa in cui la scienza, arte e politica possono prendersi per mano”: queste le parole del premier Paolo Gentiloni durante la conferenza stampa su Casa Italia al museo della scienza e della tecnologia.