Diete vegetariane e vegane? Pro e contro svelati dagli esperti a NutriMI 2017

MeteoWeb

Negli ultimi anni il numero di persone nel mondo che hanno deciso di adottare una dieta vegetariana o vegana è aumentato: il Rapporto Eurispes 2017 parla di quasi due milioni di persone che non mangiano proteine animali e, all’interno di questo gruppo, il numero dei vegani è triplicato rispetto all’anno precedente. Le ragioni di questa scelta sono diverse: il 30% è mosso dalla sensibilità nei confronti degli animali, il 12% giustifica la sua scelta con la sensibilità ambientale e ben il 46,7% dichiara di averlo fatto per la propria salute.

E sono proprio gli effetti sulla salute i protagonisti di alcuni studi che saranno presentati a NutriMI, il Forum di Nutrizione Pratica che si svolgerà a Milano, a Palazzo delle Stelline, il 20 e il 21 aprile 2017.

Il Prof. Francesco Sofi, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’università degli Studi di Firenze, ha analizzato diversi studi per capire se le diete vegetariane o vegane possano offrire una maggiore protezione nei confronti delle malattie cronico-degenerative e quale sia rischio di carenze nutrizionali correlato.

La Dott.ssa Valentina Rovelli invece, Clinica Pediatrica Ospedale San Paolo presso l’Università degli Studi di Milano, tratterà i limiti e i vantaggi di una dieta simil-vegana per i pazienti affetti da PKU, una malattia metabolica che si manifesta nei primi giorni di vita del neonato.

La Dott.ssa Lucia Baldi, del Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare dell’Università di Milano e il Dott. Stefano Paolillo, Sales Manager IRI-Infoscan, parleranno dello scenario economico delle nuove tendenze alimentari con un focus sui prodotti vegani.

E proprio i prodotti vegani e la loro composizione, saranno al centro dell’intervento della Dott.ssa Laura Piazza, del Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione, la Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare dell’Università di Milano.

NutriMi è aperto a tutti i professionisti del settore dell’alimentazione ed è uno strumento di aggiornamento professionale per medici, biologi nutrizionisti, dietisti e farmacisti accreditato ECM – Educazione Continua in Medicina.

È possibile iscriversi ad una o più sessioni del forum collegandosi al sito ufficiale www.nutrimi.it.