Ferriera di Servola: domani la fine delle ispezioni Arpa dopo i boati

MeteoWeb

Si concluderà domani la visita ispettiva dell’Agenzia regionale per l’ambiente, promossa all’interno dell’Autorizzazione integrata ambientale subito dopo gli inconvenienti al funzionamento dell’altoforno della Ferriera di Servola verificatisi lo scorso 18 aprile che hanno provocato fumo e boati. Lo riferisce una nota dell’Arpa FVG. Gli esiti del sopralluogo, che vedrà la presenza del consulente della Regione prof. Boscolo, saranno documentati nel Rapporto conclusivo che sara’ pronto entro meta’ maggio.

Per quanto riguarda il tema generale della correlazione tra presenza della Ferriera e salute dei cittadini, Arpa FVG cita l’accordo stipulato il 19 aprile scorso a Roma tra la Regione e l’Istituto superiore di sanità, a proposito del quale e’ stato annunciato che il tema dello stabilimento siderurgico sara’ il primo a essere sviluppato. “Se l’Aia contiene tutti gli strumenti per verificare la soluzione dei problemi contingenti e strutturali di funzionamento degli impianti dello stabilimento industriale – conclude Arpa – il coinvolgimento dell’Iss permettera’ di dare una risposta approfondita di massimo livello scientifico sul tema specifico e capitale dell’impatto dello stabilimento siderurgico triestino sulla salute di lavoratori e cittadini“.