Hotel Rigopiano, i familiari di Stefano Feniello: “Basta scaricare la responsabilità sempre sugli altri”

MeteoWeb

Noi diciamo basta. Basta con questo gioco a scaricare la responsabilita’ sempre sugli altri, basta a nascondersi dietro le scelte di altri. Chi assume cariche istituzionali, che sia il sindaco di un piccolissimo Comune o il presidente del Consiglio, deve sapere che la poltrona sulla quale siede presuppone capacita’, conoscenza, preparazione e, soprattutto, impone delle responsabilita’“: questa la dura posizione dei familiari di Stefano Feniello, una delle 29 vittime della tragedia dell’hotel Rigopiano, travolto da una valanga il 18 gennaio scorso. “Troppo facile addossare le colpe agli altri. Sono morte 29 persone, ad oggi questa e’ l’unica certezza. Nessuno puo’ permettersi di trarre conclusioni oggi e anticipare sentenze, ma nessuno puo’ permettersi di sfruttare questa tragedia per fare il classico gioco, tipico della politica italiana, dello scaricabarile“.