Intolleranza al lievito? Ecco come sostituirlo negli impasti

MeteoWeb

L’intolleranza al lievito è un malessere che disturba la stragrande maggioranza delle persone. Sostituirlo negli impasti è possibile, basta rimpiazzarlo con gli alimenti giusti! Durante la lievitazione infatti il glucosio viene trasformato in anidride carbonica ed alcol etilico, che poi verranno fatti evaporare in cottura; questo processo chimico può essere egregiamente riprodotto utilizzando altri ingredienti che renderanno ugualmente deliziosi e lievitati i nostri prelibati piatti..ecco qualche idea!

PER LA PREPARAZIONE DI DOLCI

Yogurt e Bicarbonato: indicati soprattutto per i dolci , saranno ancora più gustosi e leggeri. Basterà infatti unire agli ingredienti liquidi un vasetto di yogurt e mescolare con cura la farina con del bicarbonato.

-Albumi montati a neve: bastano tre albumi montati a neve per avere dolci alti e perfettamente raddoppiati di volume.

-Succo di limone e bicarbonato: anche qui il risultato è garantito; bisognerà mescolare  70 ml di succo di limone agli ingredienti liquidi della ricetta e mescolate 10 gr di bicarbonato di sodio alimentare con la farina, per poi procedere con la solita ricetta.

-Aceto di mele e bicarbonato:  80 ml di aceto di mele e 10 gr di bicarbonato renderanno l’impasto lievitato; anche qui stesso discorso, il bicarbonato dovrà essere miscelato con la farina, l’aceto di mele con gli altri ingredienti liquidi presenti nella ricetta.

PER FRITTELLE SALATE ED IMPASTI SALATI

-Birra: è l’alleato perfetto per le frittelle. Non importa la marca, l’impasto delle frittelle risulterà ugualmente gonfio e soffice.

-Acqua frizzante: l’acqua dovrà essere molto fredda in quanto l’anidride carbonica sarà più solubile.