L’alcol causa 3,3 milioni di morti l’anno: aprile è il mese della lotta all’abuso

MeteoWeb

Ogni anno l’alcol causa nel mondo 3,3 milioni di morti e causa anche disabilità e insorgenza di oltre 230 patologie, che costano alla società complessivamente almeno 17 milioni di anni di vita persi. Per ricordare i rischi legati a un consumo sbagliato e prevenire i problemi connessi a questa dipendenza, si tiene anche quest’anno, ad aprile, il Mese della Prevenzione Alcologica. Numerose le iniziative di sensibilizzazione per i cittadini e gli incontri pubblici previsti in Italia per la 16/ma edizione. A muoversi sono soprattutto le aziende sanitarie locali del Nord Italia, spesso in collaborazione con le scuole: dalla Usl di Parma a quella di Piacenza, fino all’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento, mentre un ricco calendario di eventi, tra cui un concorso per under 26, e’ previsto anche a Trieste.

“Incidenti, malattie cardiovascolari e cancro sono le tre categorie che contribuiscono per oltre il 90% alla mortalita’ attribuibile direttamente o indirettamente al consumo di alcol”, ricorda l’Istituto superiore di Sanita’ (Iss), che affrontera’ il tema il 12 aprile con un convegno, organizzato dall’Osservatorio nazionale alcol e dal titolo Alcohol Prevention Day 2017. L’alcolismo, inoltre, e’ responsabile di molte problematiche sociali ed e’ il primo fattore di rischio per l’uso di sostanze illegali, cosi’ come per atti di violenza, criminalita’, maltrattamenti familiari, nonche’ per perdita di produttivita’ e di lavoro. Infine, conclude l’Iss, e’ stato recentemente indicato come fattore che concorre “all’insorgenza di malattie infettive, come tubercolosi, Aids e polmonite”.