Lavoro, medico o supermercato: come usi la tua car2go?

MeteoWeb

Il car sharing a flusso libero è in continua espansione. Nel primo trimestre del 2017, i noleggi di car2go sono, infatti, aumentati del 23% arrivando a quota 6,2 milioni. In tutto il mondo, il leader di mercato ha raggiunto oltre 2,3 milioni di clienti in 26 città. Di questi, 1,3 milioni sono attivi nelle 14 location europee, dove, secondo un sondaggio1 car2go, i principali motivi che spingono gli utenti ad utilizzare il servizio sono molto differenti di città in città.

Ad Amsterdam, il 73% dei clienti car2go intervistati ha dichiarato di utilizzare regolarmente il carsharing di Daimler per attività di svago, come andare al ristorante. A Vienna, invece, meno clienti guidano car2go con questo scopo, sebbene più della metà (53%) raggiunga i “Beisl”, caratteristici ristoranti viennesi, a bordo di una auto car2go.

Gli utenti di Roma, la città Eterna, noleggiano una car2go per andare al lavoro più frequentemente (35%) degli altri clienti europei. Per esempio, a Monaco, questo tipo di noleggio viene effettuato più raramente (21%).

A Vienna, le auto car2go sono utilizzate maggiormente per appuntamenti privati (45%) come andare dal dottore, diversamente dai cittadini di Düsseldorf e Colonia in Renania, tra cui questo modello di utilizzo non è così comune (31%).

Nel centro finanziario di Francoforte, il più alto numero di clienti guida un veicolo car2go per effettuare commissioni private, come andare al supermercato, mentre i milanesi, nella città della moda, utilizzano le auto car2go raramente per fare shopping (14%).

“Le città car2go sono molto diverse tra loro e anche i cittadini hanno abitudini differenti. Ciò si riflette di conseguenza nell’utilizzo che fanno del nostro servizio,” afferma Olivier Reppert, CEO di car2go. “Tutti i nostri clienti hanno, però, una cosa in comune: vivono in città dove non hanno davvero bisogno di utilizzare l’auto di proprietà, avendone comunque tante a disposizione grazie al carsharing.”

In Europa, circa il 60% della clientela car2go è di età inferiore ai 36 anni. Ciò varia leggermente di città in città. Solo in Italia l’età media degli utenti è nettamente più alta: il 55% degli utenti ha, infatti, più di 36 anni.

1 Nelle ultime quattro settimane, 5.433 clienti sono stati intervistati, in 14 città europee, sulle proprie abitudini di mobilità (questionario a scelte multiple)