Mattarella a Sulmona per il ricordo delle vittime di terremoto e terrorismo

MeteoWeb

Ricordo e applausi, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per le 309 vittime del terremoto de L’Aquila, di cui oggi ricorre l’ottavo anniversario e in ricordo di Fabrizia Di Lorenzo uccisa nell’attentato di Berlino. Mattarella sta presenziando al convegno internazionale di studi ovidiani, al Teatro Caniglia di Sulmona, in occasione delle celebrazioni per il bimillenario dalla morte del poeta latino nato nella citta’ peligna. A dare il benvenuto al capo dello Stato, il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, sottolineando che “Mattarella dona un entusiasmo tale a lavorare ancora con piu’ forza sulla cultura“. Il sindaco ha voluto quindi evidenziare l’esempio di Fabrizia “giovane impegnata e studiosa” e richiamare alla memoria la vittima sulmonese del sisma aquilano, Roberta Zavarella. Nel suo intervento il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, ha parlato di “ricordo da cui nasce la forza di continuare per ricominciare“.