Olanda in fibrillazione per l’arrivo di due panda giganti

MeteoWeb

Due panda giganti sono arrivati ieri notte dalla Cina all’aeroporto Schiphol di Amsterdam, diffondendo una generale eccitazione nell’intera Olanda dove non si vedeva un esemplare di questa specie ultraprotetta da svariati decenni. La femmina, Wu Wen (Bella nuvola potente) e il maschio, Xing Ya (Stella elegante), avevano lasciato Chengdu, centro della Cina, circa dieci ore prma. Uno schermo gigante ha permesso di assistere allo “sbarco” dei due animali da un apparecchio della Klm sulla pista. I due panda erano attesi nello zoo di Ouwehands Dierenpark, a Rhenen, dove saranno in prestito per i prossimi quindici anni per una mostra dedicata all’Asia. Un recinto speciale è stato allestito nello zoo per un costo di circa sette milioni di euro. Secondo il tabloid olandese Algemeen Dagblad, la fattura del soggiorno dei due panda giganti è di un milione di euro all’anno. Lo zoo di Ouwehands, con l’aiuto del governo olandese, negoziava da 16 anni l’affitto dei due ursiadi. L’accordo alla fine è stato concluso in occasione della visita ufficiale di re Willem-Alexander e della regina Maxima in Cina nell’ottobre 2015, ha precisato lo zoo.