Previsioni Meteo 1° Maggio: il bollettino dell’Aeronautica Militare per i prossimi giorni

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: un sistema frontale esteso dall’Europa dell’est al Mediterraneo occidentale interessa le regioni centro-settentrionali italiane mentre si muove verso sud-est e tendera’ lentamente a estendersi dal pomeriggio-sera anche a parte di quelle meridionali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nubi compatte su tutte le regioni, con piogge diffuse e persistenti specie su Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia dove assumeranno carattere di rovescio o temporale. Dalla serata parziale attenuazione di nuvolosita’ e piogge specie sulle zone di pianura mentre saranno persistenti ed abbondanti le piogge su Lombardia settentrionale, e zone alpine e prealpine delle regioni di nord-est. Neve in calo fino intorno ai 1200 metri sulle aree alpine. Centro e Sardegna: molte nubi su tutte le regioni, con precipitazioni anche temporalesche che saranno da sparse a diffuse su Toscana, Lazio, Umbria mentre risulteranno piu’ isolate su Sardegna, Marche e Abruzzo. Dalla sera intensificazione delle piogge sulle regioni tirreniche. Sud e Sicilia: cielo generalmente velato, con tendenza a generale intensificazione della nuvolosita’ dal pomeriggio e con associate isolate piogge dalla sera su Molise, Campania e Puglia. Durante la notte piogge abbondanti interesseranno Molise e settore piu’ settentrionale della Campania. Temperature: in lieve calo al nord; in forte calo al centro; in aumento sulle regioni del sud. Minime di domani: in lieve aumento al sud, in forte calo sulle regioni centrali tirreniche e al nord, specie le regioni nord-occidentali; in lieve calo sulle regioni centrali adriatiche. Venti: da deboli a moderati nord-occidentali sulla Sardegna, in marcata intensificazione dalla serata specie lungo le aree delle coste settentrionali ed occidentali; moderati meridionali con locali rinforzi al nord tendenti a rinforzare dalla serata su Liguria, Emilia Romagna e zone costiere dell’alto Adriatico, Appennino emiliano-romagnolo e coste dell’alto adriatico e tendenti a ruotare dalla serata fino a divenire settentrionali sulle regioni nord-occidentali. Da moderati a forti meridionali dai quadranti sud-occidentali sulle regioni centrali. Marida mossi a localmente molto mossi il basso adriatico e lo stretto di Sicilia; mosso lo Jonio e il basso Tirreno e lo stretto di Sicilia; molto mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento sul mar Ligure, l’alto Tirreno e il mar di Sardegna.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: ancora cielo molto nuvoloso o coperto al mattino, con precipitazioni diffuse, per lo piu’ a carattere di pioggia o rovescio e locali temporali, principalmente sulla parte est, nevicate inoltre sono previste sulle aree alpine e prealpine centroccidentali, al di sopra dei 1000 metri. Graduale diradamento della nuvolosita’ ed attenuazione dei fenomeni attesa dal pomeriggio a partire dalle regioni occidentali; in serata avremo cielo ancora velato sul Triveneto e poco nuvoloso sul resto dell’area. Centro e Sardegna: la mattinata sara’ ancora all’insegna del maltempo con cielo in generale coperto e precipitazioni diffuse, a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intense su Lazio centromeridionale ed aree interne dell’Abruzzo. Graduale attenuazione dei fenomeni atteso dalla tarda mattinata a partire da Toscana centromeridionale e Lazio settentrionale, in successiva estensione serale al resto del centro. Sud e Sicilia: al mattino cielo in generale velato ma con graduale aumento della nuvolosita’ compatta, dalla tarda mattinata, su Campania settentrionale e Molise, in estensione serale anche al resto della Campania, Puglia garganica, Basilicata settentrionale e Sicilia tirrenica, con associate precipitazioni sparse, a carattere di pioggia o rovescio e locali temporali, in generale di debole intensita’. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, sul Molise, Campania settentrionale e coste tirreniche della Sicilia, in aumento altrove; massime stazionarie o in lieve aumento sulle aree pianeggianti del Piemonte, sulle coste del Triveneto e sulle aree ioniche di Calabria e Sicilia, in diminuzione altrove. Venti: forti occidentali su Sardegna, Toscana, Lazio ed aree appenniniche centrali; moderati sulle rimanenti regioni: settentrionali al nord con tendenza a rinforzare su Lombardia occidentale ed Emilia Romagna, occidentali sul settore tirrenico meridionale e sud orientali sul settore ionico. Marida agitati a molto agitati al mattino il mar Ligure e il mare di Sardegna, con tendenza ad una graduale attenuazione del moto ondoso dalla tarda mattinata; da molto mossi ad agitati il Tirreno centrale e l’Adriatico centro-settentrionale; molto mossi il canale di Sardegna, il resto dell’Adriatico e il golfo di Taranto; da poco mossi a mossi i restanti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Sabato 29 Nord: ancora residua nuvolosita’ compatta al mattino, con associati rovesci o temporali sparsi sulle aree costiere adriatiche in graduale attenuazione dalla tarda mattinata; cielo in generale sereno o poco nuvoloso altrove. Graduale attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio, con cielo che dal tardo pomeriggio diverra’ sereno o poco nuvoloso ovunque. Centro e Sardegna: cielo ancora molto nuvoloso al primo mattino su Lazio meridionale ed abruzzo, ed ampi spazi di sereno sul resto del centro. Rapido aumento della nuvolosita’, per lo piu’ medio-alta, dalla tarda mattinata, su tutto il settore, rovesci o temporali sparsi in generale di debole intensita’, in successivo diradamento dal tardo pomeriggio. Sud e Sicilia: molto nuvoloso o coperto al primo mattino, con rovesci e temporali diffusi sul settore peninsulare e sulla Sicilia tirrenica. Graduale diradamento della nuvolosita’ dalla tarda mattinata a partire dalla campania, ma con fenomeni che si intensificheranno specie sulle regioni ioniche peninsulari. Generale diradamento della nuvolosita’ dalla serata con al piu’ qualche residuo fenomeno sulle coste adriatiche. Temperature: minime stazionarie sulle coste ioniche, in diminuzione altrove; massime in diminuzione su coste venete e romagnole, regioni centrali adriatiche e regioni meridionali, in generale aumento altrove. Venti: forti da nord su Sicilia ionica e Calabria meridionale; da moderati a forti da nord-ovest al primo mattino sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale, ma con rapida diminuzione di intensità; da moderati a forti da nord dalla tarda mattinata sul resto delle coste ioniche e sulla Sicilia centromeridionale; deboli sul resto del territorio, variabili al nord e dai quadranti settentrionali sul resto del centro-sud. Marida molto mossi ad agitati, le coste ioniche della Sicilia, il mare di Sardegna e stretto di Sicilia, con tendenza ad una graduale diminuzione del moto ondoso sugli ultimi due bacini; ma mossi a molto mossi il canale di Sardegna ed il Tirreno; mosso l’adriatico ed il resto dello Ionio, con una generale tendenza ad aumento del moto ondoso su quest’ultimo. Domenica 30: cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni al primo mattino, ma con graduale aumento della nuvolosita’ compatta a ridosso dei rilievi alpini e contestuale aumento delle velature al nord-ovest, con le prime locali nevicate che in serata arriveranno sui rilievi piemontesi e sulla Val d’Aosta. Lunedi’ 1° maggio: molte nubi gia’ dal mattino al nord-ovest e sulle aree alpine e prealpine con piogge da sparse a diffuse e locali nevicate a ridosso dei rilievi alpini centroccidentali in estensione dalla tarda mattinata alle regioni centrali del nord e sulle regioni centrali tirreniche ed in successivo spostamento pomeridiano al nord-est ed estensione alle regioni centrali adriatiche. Graduale diradamento della nuvolosita’ ed attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio a partire dalle regioni occidentali e contestuale estensione alla campani settentrionale e Molise; cielo in generale sereno o poco nuvoloso altrove. Martedi’ 2 e mercoledi’ 3: martedi’: cielo in generale velato su tutto il paese con graduale aumento della nuvolosita’ compatta dalla serata sul nord-ovest ed associate precipitazioni da sparse a diffuse in estensione nella giornata di mercoledi’ al resto del nord ed alle regioni centromeridionali principalmente versante tirrenico.