Tisana alla menta: un ottimo rimedio naturale durante i cambi di stagione

MeteoWeb

La tisana alla menta è una bevanda naturale conosciuta sin dall’antichità. I monaci, ad esempio, consapevoli delle sue proprietà benefiche, raccoglievano le foglie e le facevano seccare, impiegandole per la preparazione di infusi con l’aggiunta di malva, salvia o, a esempio, calendula. Digestiva, dissetante, energetica, dal gusto fresco e delicato, è un ottimo tonico e stimolante contro l’affaticamento fisico, contrastando i disturbi legati ai cambi di stagione.

La tisana alla menta, impiegata contro tosse, mal di gola, febbre, ricca di minerali e vitamine fondamentali, principalmente A e D, favorisce, inoltre, la digestione, la regolarità intestinale, elimina il senso di gonfiore e stimola la diuresi, eliminando le scorie dal corpo. Ma le sue proprietà non sono finite: essa è un toccasana contro la sinusite, migliora la respirazione, specie prima di andare a letto, ci dà sollievo dal mal di testa grazie al mentolo, ottimo analgesico naturale, contrasta l’alitosi e contribuisce allo sbiancamento dei denti.

TISANA MENTA 1Come preparare una tisana alla menta in casa? Riempite un pentolino con circa 1 litro di acqua, portandolo ad ebollizione, versando in acqua 7 foglioline di menta fresca lasciate in infusione per 7 minuti o 30 grammi di foglie essiccate (acquistabili in erboristeria) per 5 minuti. Durante questa operazione, coprite bene il contenitore. Filtrate il liquido, raffreddatelo e bevetelo.