Turismo: la prima esperienza di viaggio a Parigi, Barcellona e Londra

MeteoWeb

La prima esperienza di viaggio può essere emozionante e scoraggiante allo stesso tempo e Booking.com, leader mondiale nell’offerta di alloggi per tutte le tipologie di viaggiatori, ha raccolto il parere di 15.000 persone da 20 Paesi di tutto il mondo per rivelare le destinazioni top a livello internazionale per un primo viaggio. La ricerca vede Parigi, Barcellona e Londra tra le mete in cima alla lista di destinazioni internazionali scelte per il primo viaggio, il che dimostra come a tanti viaggiatori stia a cuore la cultura: queste città non deludono infatti in quanto a storia, buona cucina e arte. Le città europee rientrano tra le prime 10 mete scelte dai turisti d’oltreoceano, con l’unica eccezione di Sydney, non europea a fare da apripista ai viaggi. Circa un terzo degli intervistati (31%) ha scelto una destinazione all’estero per il primo viaggio della vita. Tra i viaggiatori più impavidi figurano quelli provenienti da Belgio, Danimarca, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito, con percentuali più alte della media. Se da una parte si registra una grande voglia di esplorare il mondo e conoscere culture diverse dalla propria, dall’altra la ricerca mostra come, per la prima esperienza fuori, spesso si scelga di non lasciare la patria (69%), con Cina, Giappone, Tailandia, Brasile e Usa che svettano nella classifica dei paesi a cui piace ‘giocare in casa’ con stime in percentuali superiori alla media mondiale. Non importa se la destinazione sia all’estero o meno: lo studio rivela come si inizia a viaggiare in età sempre più giovane. Nella maggior parte dei casi, si intraprende la prima avventura da bambini (64%): i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni dichiarano, infatti, di aver iniziato a viaggiare a meno di 10 anni. Le partenze in famiglia sono quelle più gettonate per il primo viaggio oltre confine, tendenza confermata dall’alta percentuale (31%), mentre una persona su 10 ha scelto il proprio partner per condividere questa prima, importante avventura (14%), oppure un amico (12%). Rimangono invece in pochi quelli che preferiscono partire da soli (un coraggioso 6%). Alla domanda ”Cosa cerchiamo in un primo viaggio?”, la risposta è molto spesso ”cultura e cibo”. Piace infatti andare alla scoperta di sapori della cucina locale (54%) e della cultura del luogo (52%), il fatto di svegliarsi in un posto che non sia casa propria (34%), il clima (34%) e soggiornare in splendide strutture ricettive (29%). Per chi, invece, è in cerca di emozioni, gli Stati Uniti sono la scelta giusta grazie all’offerta di fantastiche attività, gente simpatica e a una vasta scelta di alloggi, mentre l’Australia non delude mai gli appassionati di fauna selvatica e natura incontaminata. Infine, le buone forchette possono scegliere tra Francia e Italia, altamente quotate, oltre che per le prelibatezze locali, anche per cultura e paesaggi mozzafiato. In linea con la tendenza a desiderare di più di ciò che soddisfa, oltre la metà dei viaggiatori (52%) ha ammesso che la prima esperienza di viaggio li ha ispirati talmente da spingerli a ritornare nella meta già visitata, e due persone su tre (64%) affermano che la prima avventura li ha spinti ad andare oltre e visitare un posto nuovo e insolito. ”Il ricordo della prima esperienza di viaggio – commenta Pepijn Rijvers, Chief Marketing Officer di Booking.com – dura per sempre e molti di noi scelgono di non lasciare il proprio Paese per lanciarsi nella prima avventura fuori casa, ma la facilità con cui è possibile oggi organizzare un viaggio ci fa capire come nel mondo ci siano infinite prime esperienze ad attenderci”. “Qualunque sia quella che l’utente sta cercando, non potrebbe essere più semplice trovarla su Booking.com. Il sito è facilissimo da usare e accessibile ovunque e da qualsiasi dispositivo, e la nostra Assistenza Clienti è operativa 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per alleggerire i nostri utenti da qualsiasi preoccupazione legata alla partenza”, assicura. “Con oltre 1.100.000 strutture tutte uniche nel loro genere e più di 23 milioni di alloggi disponibili, Booking.com offre la più vasta gamma di sistemazioni e tantissimi strumenti e guide di viaggio per sfruttare e godersi al massimo la vacanza, che si tratti di mettere piede in un luogo per la prima volta o di tornarci dopo una prima, indimenticabile visita”, conclude.