TV: Rai, per il 25 aprile programmazione dedicata al 72° anniversario della Liberazione

MeteoWeb

In occasione della Festa della Liberazione che si celebra in Italia il 25 aprile, Rai ha predisposto un palinsesto dedicato, all’interno di reti e testate, con servizi e approfondimenti, interviste e speciali in diretta, film e documentari. Al centro della programmazione – martedì 25 su Rai1, dalle 11.15 a mezzogiorno, a cura di Tg1 e Rai Quirinale – la Celebrazione in diretta da Carpi per il 72° Anniversario della Liberazione alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La cerimonia sarà preceduta alle 9 dai collegamenti con l’Altare della Patria a Roma per la tradizionale deposizione della corona d’alloro da parte del Capo delle Stato con le autorità civili e militari. Sempre su Rai1, diversi spazi di approfondimento saranno dedicati alla ricorrenza, da ”Unomattina in famiglia” di domenica 23 a ”UnoMattina” del 25 aprile a ”La Vita in Diretta” nel pomeriggio della stessa giornata. Su Rai2 nel giorno della Festa della Liberazione anche ”I Fatti Vostri” ricorderà l’anniversario, mentre su Rai3 andrà in onda alle 8 La Grande Storia con ”25 aprile 1945” e alle 9.50 ”I sette fratelli Cervi” il film del 1968, diretto da Gianni Puccini (con Gian Maria Volontè, Don Backy e Carla Gravina), la storia realmente accaduta dei sette fratelli, eroi della Resistenza, fucilati dai tedeschi nel dicembre ’43. Sul fronte dell’informazione, tutte le testate nazionali in tv e radio dedicheranno nelle varie edizioni ampi spazi informativi all’anniversario. La Tgr con le sue redazioni regionali seguirà in prima linea la Giornata con servizi e dirette, evidenziando i tanti eventi che si svolgeranno sul territorio. E ancora, per la programmazione sulle reti specializzate, su Rai Movie, martedì 25 aprile alle 12.20, andrà in onda il film ”La notte di San Lorenzo”, con la regia dei fratelli Taviani, dedicato alla storia di un gruppo di contadini che nel 1944 lascia le campagne di San Miniato per sfuggire ai tedeschi. Su Rai Storia si comincia lunedì 24 alle 18.30 con il documentario ”Marzo 43. Ore 10.00”, sulla prima manifestazione di massa contro la guerra e il fascismo a Torino, e si prosegue alle 22.10 con ”Tra resistenza e martirio” dedicato a tre grandi figure della Resistenza sulle montagne del Piemonte: Emanuele Artom, ebreo, Willy Jervis, valdese e Leletta d?Isola, cattolica. Tre culture accomunate dalla lotta contro il fascismo. Il giorno della Festa della Liberazione, poi, l’intera programmazione di Rai Storia sarà dedicata all’anniversario, da ”Il giorno e la storia” in onda alle 00.10 (le ore cruciali del 25 Aprile 1945, quando il Comitato di Liberazione Nazionale dell’Alta Italia ordinò l’insurrezione generale di tutti i gruppi combattenti) a ”Lettere dei condannati a morte della Resistenza” all’1.00, storie di partigiani uccisi, rievocate attraverso i loro scritti letti da attori come Claudio Amendola, Luca Argentero, Edoardo Leo, Riccardo Scamarcio e Filippo Scicchitano. Dalle 8.30 alle 20.30 andrà in onda ”La lunga liberazione”, il grande racconto dello sbarco alleato in Sicilia nel luglio 1943, e via via la ”risalita” della Liberazione dal Sud al Nord, introdotto da Carlo Lucarelli. Alle 20.30 ”Il Tempo e la Storia” affronterà la Resistenza in Europa con il prof. Luca Baldissara; seguirà alle 21.10 il documentario ”Milano in guerra”, la ricostruzione degli eventi durante il secondo conflitto mondiale attraverso documenti di repertorio anche inediti dell’Archivio Centrale dello Stato. E, ancora, alle 22.40 ”Speciale Liberazione – L’Italia liberata”, un racconto di Paolo Mieli attraverso la storia di sei grandi città italiane che si affrancarono dal nazifascismo, una moderna analisi storiografica con grandi divulgatori, repertori inediti, ricostruzioni avvincenti per rivivere quel giorno. Rai Cultura con Rai Storia realizzerà, inoltre, uno Speciale Web con contenuti dedicati al tema e testimonianze d’archivio di protagonisti della Resistenza come Ferruccio Parri, Pietro Nenni, Teresa Mattei, ma anche con brevi clip della serie ‘Il mio 25 aprile’ , il racconto di italiani comuni su quella storica giornata. Tutti gli account social di Rai Cultura promuoveranno lo speciale e la programmazione TV con grafiche e video dedicati. A livello internazionale la copertura sarà a cura di Rai Italia che ritrasmetterà, secondo i diversi fusi orari (nelle Americhe su Rai Italia1, su Rai Italia2, per Asia e Australia e in Africa su Rai Italia3) il programma ”L’Italia liberata” di Paolo Mieli e la Cerimonia Celebrativa del 72° Anniversario della Liberazione con la partecipazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.