Bimbo morto per otite curata con l’omeopatia: l’ipotesi di reato è omicidio colposo

MeteoWeb

Si ipotizza il reato di omicidio colposo in riferimento all’inchiesta sulla morte del bambino di 7 anni deceduto oggi nell’Ospedale ‘Salesi’ di Ancona per le complicanze di un’otite bilaterale curata con l’omeopatia. Gli atti di indagine sono carico di ignoti, e sono stati trasmessi per competenza dalla procura di Ancona alla procura della Repubblica di Urbino. Non è ancora stata disposta l’autopsia, che aiuterà a fare chiarezza su tempi e modalità del decadimento clinico.