Decreto Vaccini: nel Lazio 80 mila bimbi di 0-6 anni coinvolti

Dopo il decreto del Governo che introduce l’obbligo di vaccinazione per l’ammissione dei bambini a nidi e scuole, le Regioni italiane fanno i conti con i bimbi che andranno coinvolti da subito. Nel Lazio si stima che siano circa 80 mila i bambini tra 0 e 6 anni che dovrebbero essere vaccinati, tra richiami e completamento dei vaccini, per mettersi in regola con l’obbligo che scatterà già da settembre. Un dato che corrisponderebbe al 10% circa di quello nazionale. Per smaltire il carico del lavoro da svolgere ed evitare lunghe code nei centri vaccinali, la Regione Lazio sta pensando di ricorrere anche ai 1.400 pediatri del territorio. L’ipotesi è quella di attivare una collaborazione con i pediatri di libera scelta, per effettuare le vaccinazioni anche negli studi e garantire così la copertura totale. Per conoscere il centro vaccinale più vicino è possibile scaricare la App ‘SaluteLazio’ che permette di consultare, in modalità geolocalizzata, le strutture sanitarie presenti nelle province laziali.