Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: caldo estivo al Sud, il bollettino fino al 10 maggio

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: sulle regioni settentrionali condizioni instabili per la presenza di una perturbazione che nel corso del pomeriggio sera tendera’ a muoversi verso sud est. Sulle regioni meridionali, viceversa, la pressione si mantiene relativamente alta e livellata. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nel pomeriggio cielo generalmente nuvoloso o molto nuvoloso con piogge o rovesci sparsi su Liguria di levante, Lombardia e triveneto mentre del tutto isolati i fenomeni sulle restanti aree. Tendenza nel corso del pomeriggio-sera ad attenuazione di nubi e fenomeni a partire dal nord-ovest e settori occidentali di Lombardia ed Emilia Romagna ed in estensione alle restanti aree nel corso della notte e del mattino seguente. Centro e Sardegna: su Toscana, Umbria e Marche nubi in progressiva intensificazione nel corso del pomeriggio con precipitazioni dapprima isolate, mentre dalla sera piogge e rovesci sparsi si manifesteranno specie sulla Toscana. Attenuazione di nubi e fenomeni domani mattina sulla Toscana. Sulle restanti aree cielo inizialmente da poco nuvoloso ma nubi in aumento durante le ore pomeridiane e nel corso della notte possibilita’ di isolate precipitazioni su Lazio ed Abruzzo. Sud e Sicilia: inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni, nel corso della sera nubi in aumento su Campania, Molise e Puglia garganica e possibilita’ di deboli piogge domani mattina su Puglia garganica e Molise. Temperature: minime in aumento su Sicilia, Calabria e Sardegna, ma senza variazioni di rilievo sul resto del Paese; massime in rialzo al centro-sud, isole maggiori e in forma piu’ marginale al nordovest; stazionarie altrove. Venti: deboli di direzione variabile al nord seppur con rinforzi dai quadranti meridionali su Liguria, appennino settentrionale e coste di Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna; in prevalenza deboli meridionali sul resto del territorio con tendenza a divenire deboli settentrionali sul settore occidentale della Sardegna. Marimossi il mar Ligure, il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; poco mossi i rimanenti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: residue piogge in mattinata sulle coste adriatiche e su gran parte di Friuli Venezia Giulia ma in successiva attenuazione. Cielo da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del settentrione seppur con il passaggio di temporanee velature tra il pomeriggio e la serata e la formazioni di nubi un po’ piu’ consistenti per fine giornata sulle alpi occidentali in grado di dar luogo a nuove piogge e qualche debole nevicata a quote superiori ai 2500 metri. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile al primo mattino sulle regioni peninsulari con deboli piogge nelle aree interne di Toscana e Lazio, Umbria, Marche ed Abruzzo in attenuazione nel corso della mattinata; estese velature invece sulla Sardegna in successiva estensione alle regioni peninsulari dalla tarda mattinata. Sud e Sicilia: cielo in generale velato, con locali addensamenti compatti al mattino sulla Puglia garganica, dove avremo isolate deboli precipitazioni a carattere di pioggia o rovescio in attenuazione dal pomeriggio. Temperature: minime in aumento sulle isole maggiori e sulla Calabria, in leggera diminuzione sulle aree pianeggianti di Piemonte e Lombardia, generalmente stazionarie altrove; massime stazionarie o in lieve diminuzione sulle regioni centromeridionali adriatiche, in aumento anche marcato altrove. Venti: moderati da sud sulla Sicilia tendenti a divenire deboli in serata; deboli di direzione variabile sul resto del Paese, con locali rinforzi da est in serata sulla Sardegna. Marida poco mossi a mossi il mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia, con tendenza a divenire localmente molto mosso sulle Bocche di Bonifacio; poco mossi i restanti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. SABATO 6 Nord: addensamenti compatti al primo mattino sulle aree alpine e prealpine centroccidentali con piogge sparse ed isolate nevicate sui rilievi confinali al di sopra dei 2000 metri, in estensione dalla tarda mattinata anche a quelle orientali. Sensibile intensificazione del maltempo dal pomeriggio a partire dalle regioni occidentali con piogge e rovesci sparsi che in serata interesseranno tutto il nord e localmente saranno anche di forte intensita’. Centro e Sardegna: ampi spazi di sereno al mattino e graduale aumento delle nubi compatte dal pomeriggio sulle regioni peninsulari tirreniche, con rovesci o temporali da sparsi a diffusi su Umbria, Lazio e Abruzzo settentrionali, Marche e Toscana dove saranno leggermente piu’ intensi. In serata intensificazione delle precipitazioni sulle aree interne della Toscana e sull’Umbria. Cielo in generale velato sulle restanti aree. Sud e Sicilia: cielo in generale sereno o poco nuvoloso con graduale aumento della nuvolosita’ bassa e compatta dalla serata sulle regioni tirreniche peninsulari, con al piu’ qualche isolato piovasco. Temperature: minime in aumento al nord e sulle regioni tirreniche, stazionarie o in lieve diminuzione su quelle adriatiche centromeridionali; massime in diminuzione su Piemonte, valle d’Aosta, Sardegna occidentale e coste ioniche, generalmente stazionarie sul resto del nord, in aumento altrove; Venti: da moderati a forti da est al mattino sulle Bocche di Bonifacio; deboli dai quadranti orientali sulle restati regioni con tendenza a divenire moderati occidentali dalla tarda mattinata sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Marida mosso a molto mosso il mare e canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia ed il mar Ligure; da poco mosso a masso il Tirreno; poco mossi i restanti bacini. DOMENICA 7: moderato maltempo al nord con interessamento delle regioni centrali peninsulari ma in deciso miglioramento dalla tarda mattinata-primo pomeriggio ad iniziare dalle regioni piu’ occidentali. I fenomeni tenderanno pero’ a persistere su Abruzzo per intensificarsi nuovamente in serata su tutto il versante tirrenico peninsulare. LUNEDI’ 8: cielo in generale sereno o poco nuvoloso ma con tendenza ad un graduale aumento della nuvolosita’ cumuliforme nelle ore centrali della giornata, con associate precipitazioni da sparse a diffuse carattere di rovescio o temporale in attenuazione serale al centro-nord ma in sensibile intensificazione su aree interne della Campania e sulla Basilicata. MARTEDI’ 9MERCOLEDI’ 10: martedi’ al primo mattino nubi compatte sulle regioni ioniche, con rovesci e temporali sparsi; generale aumento della nuvolosita’ cumuliforme dalla tarda mattinata con piogge e temporali sparsi in attenuazione serale; mercoledi’ nuvolosita’ compatta sulle aree alpine e prealpine con deboli precipitazioni associate, velato sul resto del centro-nord, poco nuvoloso al sud.