Maltempo Sicilia, Crocetta: a Lampedusa “dichiareremo lo stato di emergenza”

MeteoWeb

“Lunedì in giunta dichiareremo lo stato di calamità e presenteremo un emendamento aggiuntivo al collegato per consentire il ristoro ai proprietari dei pescherecci danneggiati”. A dirlo è il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, a proposito dell’affondamento di alcune imbarcazioni a Lampedusa a causa del marrobbio, una velocissima successione di alta e bassa marea che si verifica periodicamente nel porto della più grande delle Pelagie. Il governatore, che si trova a Bruxelles per partecipare all’assemblea plenaria del Comitato delle Regioni, si è raccordato con il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini e con il direttore della Protezione Civile, Calogero Foti, per assicurare “interventi immediati”.
L’obiettivo è evitare fenomeni di inquinamento e ulteriori danneggiamenti. “Occorre intervenire immediatamente – aggiunge Crocetta – assicurando la solidarietà della Regione siciliana all’isola di Lampedusa e ai suoi abitanti. La solidarietà – conclude – è la nostra scelta prioritaria e tale solidarietà è sempre stata manifestata dal mio governo all’isola di Lampedusa”. (AdnKronos)