Rigopiano: i parenti delle vittime vedranno oggi il documentario di Santoro

MeteoWeb

I parenti delle vittime di Rigopiano – a quanto apprende l’AdnKronos – assisteranno oggi pomeriggio, alle 15 nella sede Rai di Viale Mazzini, ad un’anteprima a porte chiuse di ‘C’è qualcuno’, il documentario di Michele Santoro sulla tragedia dell’albergo sepolto il 18 gennaio scorso da una valanga nel pescarese, che causò 29 morti. Proprio i parenti delle vittime, nei giorni scorsi, avevano protestato per non essere stati interpellati da Santoro e dalla Rai sulla realizzazione del documentario. Il giornalista aveva spiegato che la messa in onda del doc, basato essenzialmente sulle immagini e sul lavoro fatto dai Vigili del Fuoco e dai soccorritori, era stata programmata in un primo momento per luglio. Poi, invece, la Rai ha pensato di mandarlo in onda su Rai2 il 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica. L’accelerazione ha provocato l’uscita della notizia e la reazione dei parenti. Santoro nei giorni scorsi aveva spiegato che avrebbe voluto incontrarli, così è stata organizzata per loro una visione in anteprima nella sede della Rai. ‘C’è qualcuno’ (scritto volutamente dall’autore senza punto interrogativo) dura 50 minuti e si avvale della voce narrante di Beppe Fiorello.